Chi siamo

Noi siamo scrittori al lavoro.

Questo blog è la centrale operativa, la base di un gruppo di scrittori che hanno deciso di collaborare per creare un punto di ritrovo per amanti della scrittura, lettura e letteratura.

Se anche tu vuoi farne parte per avere un pubblico di lettori che possano leggere e commentare le tue opere, non esitare a chiederlo (scrivi un commento e lascia il tuo indirizzo e-mail, ti arriverà una mail con la richiesta di partecipazione come redattore).

Siamo perciò appassionati di mondi narrativi, di parole evocative, siamo autori.

Ciò che ci accomuna è l’idea di utilizzare sempre più e sempre meglio i nuovi strumenti messi a nostra disposizione dal progresso tecnologico. Per questo una sezione particolare di questo blog sarà dedicata alla pubblicazione di E-Book per tutti coloro che hanno deciso di acquistare un e-book reader e vogliono riempirlo di file da leggere. Grandi autori del passato e del presente (fuori dalla logica del diritto d’autore, naturalmente), autori famosi o di nicchia o semi sconosciuti, e poesie, racconti, forse manuali… Ma non solo, anche recensioni, articoli, news dal mondo della letteratura. E poi ciò per cui sudiamo: i nostri lavori, le nostre opere.

Siamo infatti accomunati dalla passione per un ardente desiderio di creare un vivo rapporto con un pubblico di lettori.

Per questo uno dei nostri scopi è riuscire ad allargare il numero di coloro che hanno deciso di seguire le nostre sorti. Speriamo di accrescere la comunità di lettori che non credono si debba leggere solo i grandi della letteratura ma sospettano che nella nube informe degli autori senza casa editrice si  nascondano tesori e gemme preziose.

Siamo tutti autori che hanno deciso di non rimanere appesi alle labbra di case editrici e editor e che, rimboccandosi le maniche e sfruttando i nuovi media, sperano di regalare ai loro lettori piccoli momenti di gioia, passione, paura, divertimento, suspence…

Siamo convinti che l’epoca dei nuovi media apra una nuova sfida agli autori: non è più strettamente necessario essere pubblicati per essere letti. C’è un valore altamente democratico in questo. Non più scartati per motivi commerciali o ideologici, o a causa del non avere lo zio in rai, il nonno alla repubblica, il fratello al parlamento. Sarà direttamente il pubblico a giudicare e valutare il nostro operato. Perché siamo convinti che per uno scrittore sia più importante essere letto che guadagnare ed è per questo che i nostri testi saranno gratuitamente scaricabili dal blog.

Ci potrete ripagare del nostro sforzo tramite commenti, correzioni, consigli e soprattutto diffondendo i nostri link, twittando un racconto che vi è particolarmente piaciuto, postando su FB il link ad una poesia che vi ha ispirato… insomma se quello che leggerete vi piace, diffondetelo: questo è l’unico premio che crediamo lecito chiedere in cambio.

Infine, se sei uno scrittore anche tu e ti riconosci in questa logica e in questi valori, non temere: chiedi di entrare e troveremo un posto anche per te.

7 risposte a Chi siamo

  1. Fabio ha detto:

    Ok Un motivo in più per comprare un e book.
    Inoltre sono curioso !

    Buon Lavoro !!!!

  2. mario ha detto:

    siamo cittadini e genitori che abbiamo scritto il 31 gennaio 2012 al Presidente del Consiglio Monti e Parlamentari, su wireless e salute pubblica, tutela bambini.
    se sei interessato e magari vuoi rendere pubblico attraverso i tuoi mezzi questo appello, scrivmi che ti mando la lettera. lo farei subito se sapessi come allegartela.
    grazie
    un cittadino

  3. marzialemarcovalerio ha detto:

    Ho letto con vivo interesse la vostra Home page,e mi fa piacere vedere come a fronte di tutte le critiche gratuite e spalmate un po dovunque,che si leggono e si sentono fare da persone sicuramente Antropomorfe rivolte a coloro che scrivono,ci siano ancora in giro persone intelligenti capaci,di mettersi in gioco per la soddisfazione di altri. Complimenti vivissimi.

    • Luigi Pignalosa ha detto:

      Ciao Marcovalerio, ti ringrazio molto del complimento e colgo l’occasione di invitarti ad unirti a noi. Il Lavoro dello scrittore non è un sistema chiuso, è piuttosto come una nuvola, vagamente definita ma carica d’acqua per dissetare gli assetati.

  4. Cristina ha detto:

    posso entrare anche io?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...