Padre Nostro

Padre Nostro,
che sei dove ti pare
quaggiù le cose vanno male
e sembrano destinate al peggio.
Le persone si urlano addosso
accusandosi di questo e di quello
e parlano di soldi che non hanno
o che vorrebbero vedere decuplicarsi
per opera dello Spirito Santo
transustanziato in un win for life
e intanto al discount del quartiere
è aperta una sola cassa
si formano file chilometriche
c’è nervosismo
una minima distrazione
e ti fottono il posto.
Padre Nostro
ci sentiamo ogni giorno di più orfani
muoiono i cantautori
sostituiti da adolescenti senza cognome
senza storia
senza peso:
Emma, Adele, Salvo del Grande Fratello.
Padre Nostro
abbiamo le idee confuse
e ci illudiamo che tu abbia mandato tra noi
un tuo nuovo messaggero:
Steve Jobs, Justin Bieber, Robert Pattinson
o quelli del Fondo Monetario Internazionale.
Di tanto in tanto qualcuno si chiede
che cazzo stiamo combinando
e poi tira fuori il suo programma politico
e dice che con lui sarà tutto diverso.
Ma non cambia niente, Padre Nostro,
in tv c’è sempre Santoro che litiga con Larussa,
e gli italiani si scambiano l’ultimo di Camilleri
sotto l’ombrellone noleggiato per 30 euro a giornata.
Padre Nostro tutti pretendiamo d’aver ragione
sulla base delle nostre misere esperienze personali
del conto in banca, di quante volte
scopiamo in una settimana
o dalla cilindrata dell’automobile.
Padre Nostro ci emozioniamo
davanti alle immagini delle folle che scendono in piazza
ma se guardassimo ad una ad una quelle facce
non saremmo più così entusiasti.
Padre Nostro c’è gente che ti prega alla radio
interrompendosi per lo spazio pubblicitario
il crocifisso è un pendente d’oro
tra le tette di una commentatrice di calcio.
Padre Nostro a parlarti
si finisce col passare dalla parte dei moralisti
di quelli che condannano la pagliuzza
dimenticando la propria trave.
Dicono che i tuoi segni siano ovunque
ma siamo noi incapaci a coglierli
non voglio entrare in polemica
sarà che ultimamente ho gli occhi
un po’ arrossati.

Questa voce è stata pubblicata in Meditazioni filosfiche, Poeti e Poesia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...