Frammenti di un Racconto Fantascienza – Spacepills | Cristallo esamedrale (Esacris)

Cristallo esamedrale (Esacris)

Creato dal Mit di Boston, è un microcristallo, di forma esagonale, in grado di convertire l’intera gamma delle radiazioni stellari in energia. Una lastra ricoperta di cristalli esamedrali è in grado di produrre quantità di energia immense convertendo la radiazione stellare in energia elettrica. Viene spruzzato insieme ad un collante su tutte le superfici solide. Tramite nanosonde si innerva la guaina di microfilamenti ad alta conduttività e il generatore d’energia così ottenuto viene collegato ad un trasformatore ed una pila Haugen per l’accumulo dell’energia. Questa tecnologia, in virtù dell’altissima flessibilità (a seconda delle dimensioni della superficie si accoppiano trasformatori e pile di giusta misura) consente l’autonomia energetica di un veivolo, di un modulo abitativo o di un modulo industriale o di qualsiasi altra infrastruttura che richieda energia. Una superficie di 1 m2 di Esacris produce, ad una distanza standard (1 unità astronomica) dalla stella, 1 Mw/ora.

 

Informazioni su Luigi Pignalosa

Nato nel sole, cresciuto nel mare, educato dal Cielo, torturato dalla terra. Mi laureo in Filosofia con il massimo dei voti (per quello che significa in Italia). Studio e sviluppo competenze nel campo della comunicazione strategica e dei media digitali. Lavoro come Strategic Communication Planner, Content writer & manager, Web project manager. Da piccolo inventavo i miei giochi perché quelli esistenti erano stati già creati. Il mio motto è "Se proprio devi fare qualcosa, fa' qualcosa che non c'è".
Questa voce è stata pubblicata in E-book, Fantascienza, Narrativa, Personaggi, Space Pills e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Frammenti di un Racconto Fantascienza – Spacepills | Cristallo esamedrale (Esacris)

  1. Pingback: Frammenti di un Racconto Fantascienza – Spacepills | Seeder di Campi quantici conformi | Il lavoro dello scrittore

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...